Close

L’Egregio ottobre 2020 con Max Rigano

Intervista a L'Egregio con Max Rigano
Intervista a L'Egregio ottobre 2020 con Max Rigano
Intervista a L’Egregio con Max Rigano

Intervista piacevole nel salotto di L’Egregio per Antenna 3.

Un grazie particolare a Max Rigano, ospite eccezionale e molto attento alle regole del Referral Tasting.

Business a tavola ovvero Referral Tasting

Claudio Messina: il business a tavola si nutre della relazione umana

Si occupa di marketing relazionale e di refferal tasting. È un uomo di grande sensibilità umana, Claudio Messina. Con una vocazione agli affari permeata di una dimensione estetica, e dialogica allo stesso tempo. Tesa alla costruzione di rapporti umani a cui fa da sfondo l’intesa a chiudere affari. Nulla tuttavia, neppure nell’epoca del Covid, può affrancarsi dall’idea che la vicinanza, i sapori, i profumi e il buon cibo siano il presupposto non solo di una convivenza civile ma di un umanesimo che costituisce il volano di qualunque relazione. Con Claudio abbiamo parlato a L’Egregio proprio di questo. Di come il mercato, il marketing, non possano prescindere dalla buona tavola. La tavola esprime sempre il rapporto dell’uomo con i suoi frutti. E i frutti hanno sempre delle radici. Non è un caso che Claudio si definisca soprattutto papà. Le radici vengono prima.


Referral Tasting

La passione per la buona cucina accomuna moltissime persone. Oggi il cibo è qualcosa che si consuma ovunque e in qualsiasi momento. Il cibo è una forma di cultura e, soprattutto, un’occasione di incontro e di scambio relazionale. Ciò che maggiormente caratterizza la nostra epoca è l’opportunità di entrare in connessione con persone di popoli e paesi diversi; e tuttavia creare un network di relazioni è cosa tutt’altro che semplice. In che modo l’incontro tra cibo, tavola e networking può collegarsi in maniera proficua?

Il momento in cui questi tre elementi tendono a confluire è rappresentato proprio dall’ambito professionale: ma come trasformare un semplice pranzo in uno strumento strategico per la propria attività professionale? Come conciliare il piacere del gusto e della condivisione conviviale con le esigenze dettate da un’agenda di lavoro? Esistono regole per l’organizzazione di un business lunch? Quali sono gli errori da evitare?

Referral Tasting, dunque, è un metodo strutturato per mettere a frutto le relazioni d’affari passando alla cura dell’altro per abbattere in confini e stabilire piena fiducia e reciproca soddisfazione nel mondo business, fuori dagli squali, fuori dal doversi guardare le spalle. Il metodo ti consente di allinearti ai valori, assaggiandoli prima insieme.

Ti offre anni di cammino, le migliori best practices, le costanti da mettere in atto per creare il tuo mondo business a misura della persona prima, e di conseguenza il miglior affare possibile dopo: quello della continuità profittabile della relazione lontano dal mordi e fuggi transazionale.

Social:

Altri articoli

Cosa abbiamo in Comune – Grazie Italia – Business a tavola – Claudio Messina

Cosa abbiamo in Comune

Abbiamo appena terminato il viaggio di “Grazie Italia”, che ci ha fatto toccare tutte le oltre cento province italiane, e abbiamo già deciso di partire

Grazie Italia – Business a tavola – Claudio Messina – Matteo Galiano

Grazie Italia: il traguardo

Grazie Italia ha concluso il giro di tutta la penisola. Quando si fa un viaggio stando bene insieme, può accadere la magia del “qui ed

BNI Time - Il sapore delle referenze

BNI Time – Il sapore delle referenze

Grazie alla region BNI Perugia per la bella intervista che ha pubblicato sul magazine online BNI Time. L’intervista “Il sapore delle referenze” parla di Referral

Contatti

Referral Tasting

  • info@referraltasting.com

Diventa anche tu protagonista, chiedi come...